“Mamma. Piccole tragedie minimali” a Palazzo Liguoro

FORGAT OdV > Progetti > Progetti realizzati > “Mamma. Piccole tragedie minimali” a Palazzo Liguoro

“Mamma. Piccole tragedie minimali” a Palazzo Liguoro

matremo-liguoro

La Donna di Ieri e di oggi: tra mito e nevrosi

 

-Giovedì 18 e sabato 20 Febbraio h. 20,30 a Palazzo de’ Liguoro alla Sanità a Napoli
PICCOLE TRAGEDIE MINIMALI
dal testo di Annibale Ruccello

 

Ideazione e adattamento Angela Garofalo, Monica Palomby
A cura di Michele Vitolini
Con Roberta Frascati, Angela Garofalo, Monica Palomby, Caterina Di Matteo
Regia Matremo Teatro

Quattro donne, quattro attrici , accomunate dallo stesso nome di Maria, evidente richiamo alla Madonna, si alternano sulla scena rispettando l’ordine dei monologhi, così come concepito dall’autore per una sola attrice. Un lungo tappeto rosso si srotola dal fondale al proscenio, fiume sanguigno che guida ogni madre verso l’altare sul quale consumerà il proprio dolore.
Una sedia. Vecchia, sfondata, a significare i numerosi patimenti. La sedia gestatoria della ritualità popolare nel Sud dell’Italia: le donne vi si siedono per chiedere alla Madonna – del Parto o di Piedigrotta – la grazia di rimanere incinta. Sedia che diventa cornice, palcoscenico, finestra, sfogo isterico di una madre alle prese con troppe creature.